SPEDIZIONI GRATUITE in tutta Italia a partire da 55 €
Spedizioni per l'estero GRATIS a partire da 120 €
I tempi di consegna potrebbero subire ritardi in caso di numerose richieste in evasione da parte dei Corrieri
Consegna in 24/72H in Italia
0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

ZAMBON ITALIA Srl

ANAURAN GTT AURIC FL 25ML

ANAURAN GTT AURIC FL 25ML

€ 10,40

ANAURAN GOCCE AURICOLARI, SOLUZIONE Antimicrobici. 100 ml di soluzione contengono principi attivi: polimixina B solfato U .I. 1.000.000 neomicina solfato 0,500 g (pari a neomicina base 0,375 g) lidocaina cloridrato 4 g. Eccipienti con effetti noti: benzalconio cloruro e propilene glicole. Per l'elenco completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1. Benzalconio cloruro, propilene glicole, glicerolo, acqua depurata. Otiti acute e croniche. ANAURAN e' controindicato: nei pazienti che presentano ipersensibilita ' alla Polimixina B solfato, alla Neomicina solfato e alla Lidocaina c loridrato e a composti strettamente correlati da un punto di vista chi mico o ad uno qualsiasi degli eccipienti nei pazienti che presentano la membrana timpanica perforata, a causa del rischio di ototossicita'. Adulti 4-5 gocce, 2-4 volte al giorno. Bambini 2-3 gocce, 3-4 volte al giorno. Instillare, tramite l'apposito contagocce, nel dotto auricola re tenendo la testa piegata di lato per alcuni minuti. Il periodo di t rattamento e' variabile in relazione alla rapidita' della risposta ter apeutica, si raccomanda di non utilizzare il medicinale oltre 10 giorn i consecutivi. Nessuna precauzione particolare. L'uso specie se prolungato dei prodotti per uso topico puo' dare origi ne a fenomeni di sensibilizzazione. In tal caso interrompere il tratta mento e consultare il medico per istituire idonea terapia. In presenza di infezioni profonde o resistenti e' opportuno integrare la medicazi one locale con appropriati trattamenti antibiotici per via generale. C ome con altre preparazioni antibiotiche, trattamenti prolungati posson o dar luogo a superinfezioni da germi resistenti. La neomicina puo' in durre la perdita permanente dell'udito di tipo neurosensoriale in segu ito al danno della coclea, soprattutto con la distruzione delle cellul e ciliate dell'organo del Corti. Il rischio di ototossicita' e' maggio re in caso di uso prolungato, si raccomanda pertanto una durata di ter apia limitata a 10 giorni consecutivi. Si possono verificare allergia crociata e resistenza crociata con altri derivati aminoglicosidici. AN AURAN va utilizzato esclusivamente in sede otologica applicazioni in altre sedi sono inappropriate. Informazioni importanti su alcuni eccip ienti: il medicinale contiene in ogni goccia 0,001 mg benzalconio clor uro, che puo' irritare la pelle il medicinale contiene in ogni goccia 11,6 mg di propilene glicole che puo' causare irritazione della pelle . Non sono noti studi di interazioni con i principi attivi presenti nell a specialita' medicinale. In seguito alla somministrazione di Anauran sono state riportate le se guenti reazioni avverse. La frequenza non puo' essere definita sulla b ase dei dati disponibili. Patologie della cute e del tessuto sottocuta neo: dermatite allergica, prurito. Patologie sistemiche e condizioni r elative alla sede di somministrazione: irritazione in sede di applica zione. Traumatismo, avvelenamento e complicazioni da procedura: ototo ssicitÇ?¶ÿ (vedere il paragrafo 4.4). Segnalazione delle reazioni avverse sospette. La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si veri ficano dopo l'autorizzazione del medicinale e' importante, in quanto p ermette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del me dicinale. Agli operatori sanitari e' richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione https://www.aifa.gov.it/content/segnalazioni-reazioni-avverse. Gravidanza: non ci sono studi adeguati e ben controllati nelle donne i n gravidanza. Il medicinale deve essere usato in gravidanza solo nei c asi di effettiva necessita' e sotto diretto controllo medico. Allattam ento: deve essere usata cautela quando il medicinale e' utilizzato dal le donne che allattano.

Aggiungi al carrello

10,40

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
SEKI SCIR FL 200ML 3,54MG/ML

SEKI SCIR FL 200ML 3,54MG/ML

€ 11,40

SEKI 3,54 MG/ML SCIROPPO Sedativi della tosse, escluse le associazione con espettoranti. SEKI 3,54 mg/ml sciroppo 100 ml contengono: cloperastina fendizoato 35 4 mg pari a cloperastina 180 mg. Eccipienti con effetti noti: etanolo 30 mg, metil-para-idrossibenzoato 122 mg, propil-para-idrossibenzoato 18 mg, propilene glicole 230,4 mg, saccarosio 45 mg. Per l'elenco comp leto degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1. SEKI 3,54 mg/ml sciroppo cellulosa microcristallina, carmellosa sodica , poliossil-40-stearato, saccarosio, metil-para-idrossibenzoato, propi l-para-idrossibenzoato , essenza banana (contenente etanolo, propilene glicole ), acqua depurata. Sedativo della tosse. Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipien ti elencati al paragrafo 6.1. Per l'assenza di studi nella primissima infanzia, il medicinale e' controindicato nei bambini al di sotto dei 2 anni. Dose giornaliera. ADULTI: 2 bicchierini (tacca "Adulti" del dosatore i ncluso nella confezione una tacca "Adulti" corrisponde a 7,5 ml di sc iroppo) la sera al momento di coricarsi un bicchierino il mattino, un bicchierino il pomeriggio. BAMBINI. Dopo i due anni: due bicchierini (tacca "Bambini" del dosatore incluso nella confezione una tacca "Bam bini" corrisponde a 3,75 ml di sciroppo) la sera prima del riposo nott urno un bicchierino il mattino, un bicchierino il pomeriggio. Durata del trattamento: 7 giorni. Se non si notano risultati apprezzabili si consiglia di consultare il medico. Conservare a temperatura inferiore a 30 gradi C. E' consigliata cautela nell'uso in pazienti affetti da ipertensione in traoculare, ipertrofia prostatica o ostruzione della vescica. Informaz ioni importanti su alcuni eccipienti. Etanolo (contenuto nell'aroma ba nana): questo medicinale contiene 0,0011 ml di alcol (etanolo) in ogni dose da 3,75 ml (tacca "Bambini") e 0,0022 ml di alcol (etanolo) in o gni dose da 7,5 ml (tacca "Adulti"). La quantita' in una dose di quest o medicinale e' equivalente a meno di 1 ml di birra o 1 di vino. La pi ccola quantita' di alcol in questo medicinale non produrra' effetti ri levanti. Paraidrossibenzoati: questo medicinale contiene metil-para-id rossibenzoato (E218) e propil-para-idrossibenzoato (E216) che possono causare reazioni allergiche (anche ritardate). Propilene Glicole (cont enuto nell'aroma banana): questo medicinale contiene 8,6 mg di propile ne glicole in 3,75 ml (tacca "Bambini") e 17, 3 mg di propilene glicol e in 7,5 ml (tacca "Adulti"). Saccarosio: questo medicinale contiene 1 ,687 g di saccarosio per dose da 3,75 ml (tacca "Bambini") e 3,375 g d i saccarosio per dose da 7, 5 ml (tacca "Adulti"). Da tenere in consid erazione in persone affette da diabete mellito. I pazienti affetti da rari problemi ereditari di intolleranza al fruttosio, da malassorbimen to di glucosio-galattosio o da insufficienza di sucrasi isomaltasi, no n devono assumere questo medicinale. Sodio: questo medicinale contiene meno di 1 mmol (23mg) di sodio per dose, cioe' essenzialmente 'senza sodio'. Anche se gli effetti secondari centrali della cloperastina sono ridott i, il medicinale puo' interagire con sostanze sia depressive che stimo lanti del sistema nervoso centrale. Non sono stati condotti studi d'in terazione sull'uomo. Non e' raccomandato, sia in pazienti adulti che i n bambini, l'uso concomitante di Seki con: alcool antistaminici anti colinergici sedativi. Non e' noto se in eta' pediatrica l'entita' del le interazioni sopra riportate sia simile a quella in eta' adulta. Non esistono informazioni in merito ad eventuali interazioni del farmaco con i test di laboratorio. Non sono disponibili informazioni in merito all'interazione della cloperastina con gli alimenti, pertanto non se ne raccomanda l'assunzione durante i pasti. Si riporta di seguito una tabella relativa alla frequenza degli effett i indesiderati. Frequenza: molto comune (>= 1/10) comune (>= 1/100, < 1/10) non comune (>= 1/1000, < 1/100) raro (>= 1/10000, < 1/1000) molto raro (< 1/10000), non noto (la frequenza non puo' essere definit a sulla base dei dati disponibili). All'interno di ciascun gruppo di f requenza gli effetti indesiderati sono presentati in ordine decrescent e di gravita'. Disturbi del sistema immunitario. Non noto: reazione an afilattica/ anafilattoide. Patologie del sistema nervoso. Poco comune: sonnolenza, bocca secca. Patologie della pelle e del tessuto sottocut aneo. Non noto: orticaria, eritema. Pediatria: gli studi clinici e la sorveglianza post-marketing con cloperastina non hanno evidenziato dif ferenze rilevanti per natura, frequenza, gravita' e reversibilita' del le reazioni avverse tra popolazione adulta e pediatrica. Segnalazione delle reazioni avverse sospette: la segnalazione delle reazioni avvers e sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale e' i mportante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto be neficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari e' richiesto d i segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema naz ionale di segnalazione all'indirizzo https://www.aifa.gov.it/content/s egnalazioni-reazioni-avverse. Gravidanza: non sono disponibili informazioni in merito all'uso di Sek i in gravidanza. Sebbene gli studi di tossicita' effettuati durante la gravidanza negli animali non abbiano evidenziato attivita' teratogeni ca e feto-tossicita', e' buona norma prudenziale non assumere il farma co nei primi mesi della gravidanza e nell'ulteriore periodo solo in ca so di effettiva necessita' sotto il diretto controllo del medico. Alla ttamento: non e' noto se il medicinale e/o i suoi metaboliti siano esc reti nel latte materno poiche' non puo' essere escluso il rischio per il lattante, Seki non deve essere usato durante l'allattamento.

Aggiungi al carrello

11,40

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
SPIDIDOL 12CPR RIV 400MG    -15%

SPIDIDOL 12CPR RIV 400MG

€ 10,90 € 9,26

SPIDIDOL 400 MG Farmaci antinfiammatori/antireumatici non steroidei. SPIDIDOL 400 mg granulato per soluzione orale gusto albicocca, una bus tina contiene: principio attivo: ibuprofene sale di arginina, pari a i buprofene 400 mg. Eccipienti: sodio, aspartame, saccarosio. Per l'elen co completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1. SPIDIDOL 400 mg gr anulato per soluzione orale gusto menta-anice, una bustina contiene: p rincipio attivo: ibuprofene sale di arginina, pari a ibuprofene 400 mg . Eccipienti: sodio, aspartame, saccarosio. Per l'elenco completo degl i eccipienti, vedere paragrafo 6.1. SPIDIDOL 400 mg compresse rivestit e con film, una compressa rivestita con film contiene: principio attiv o: ibuprofene sale di arginina, pari a ibuprofene 400 mg. Eccipienti: sodio, saccarosio. Per l'elenco completo degli eccipienti, vedere para grafo 6.1. Granulato per soluzione orale gusto albicocca: l-Arginina, sodio bicar bonato, saccarina sodica, aspartame, aroma albicocca, saccarosio. Gran ulato per soluzione orale gusto menta-anice: l-Arginina, sodio bicarbo nato, saccarina sodica, aspartame, aroma menta, aroma anice, saccarosi o. Compresse rivestite con film: l-Arginina, sodio bicarbonato, crospo vidone, magnesio stearato, idrossipropilmetilcellulosa, saccarosio, ti tanio biossido, polietilenglicole. Dolori di varia origine e natura: mal di testa, mal di denti, nevralgi e, dolori osteo-articolari e muscolari, dolori mestruali. Coadiuvante nel trattamento sintomatico degli stati febbrili ed influenzali. Ipersensibilita' al principio attivo o ad altre sostanze strettamente correlate da un punto di vista chimico e/o ad uno qualsiasi degli ecci pienti elencati al paragrafo 6.1 storia di emorragia gastrointestinal e o perforazione relativa a precedenti trattamenti con farmaci antinfi ammatori non steroidei (FANS) storia di emorragia/ulcera peptica rico rrente (due o piu' episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sangui namento) ulcera peptica attiva e ricorrente sanguinamento gastrointe stinale altri sanguinamenti in atto come quello cerebrovascolare col ite ulcerosa e morbo di Crohn grave insufficienza epatica e/o renale diatesi emorragica insufficienza cardiaca severa (IV classe NYHA). A causa della possibilita' di reazioni allergiche crociate con acido ac etilsalicilico o con altri farmaci antinfiammatori non steroidei, il p rodotto e' controindicato nei pazienti nei quali detti farmaci inducon o reazioni allergiche quali broncospasmo, asma, orticaria, rinite, pol iposi nasale, angioedema. In caso di lupus eritematoso sistemico e mal attie del collagene, prima dell'uso di SPIDIDOL deve essere consultato il medico curante. Il granulato, in quanto contenente aspartame, e' c ontroindicato in pazienti affetti da fenilchetonuria. Terzo trimestre di gravidanza (vedere par. 4.6). Prima o dopo interventi chirurgici ca rdiaci. Adulti e ragazzi oltre i 12 anni: 1 compressa rivestita con film o 1 b ustina, due-tre volte al giorno. La dose massima giornaliera non deve superare i 1200 mg al giorno. Anziani: i pazienti anziani dovrebbero a ttenersi ai dosaggi minimi sopraindicati. Nel trattamento dei pazienti anziani la posologia deve essere attentamente stabilita dal medico ch e dovra' valutare una eventuale riduzione dei dosaggi sopraindicati. I n pazienti con alterata funzionalita' renale, epatica o cardiaca i dos aggi dovrebbero essere ridotti. Insufficienza epatica: cautela deve es sere adottata nel trattamento dei pazienti con funzionalita' epatica r idotta. In tali pazienti e' opportuno ricorrere al monitoraggio period ico dei parametri clinici e di laboratorio, specialmente in caso di tr attamento prolungato (vedere par. 4.4). L'uso di SPIDIDOL e' controind icato in pazienti con grave insufficienza epatica (vedere par. 4.3). I nsufficienza renale: cautela deve essere adottata nel trattamento di p azienti con funzionalita' renale ridotta. In tali pazienti e' opportun o ricorrere al monitoraggio periodico dei parametri clinici e di labor atorio, specialmente in caso di trattamento prolungato (vedere par. 4. 4). L'uso di SPIDIDOL e' controindicato in pazienti con grave insuffic ienza renale (vedere par. 4.3). In adolescenti (di eta' compresa >= 12 anni ai < 18 anni): nel caso l'uso del medicinale sia necessario per piu' di 3 giorni negli adolescenti, o nel caso di peggioramento della sintomatologia deve essere consultato il medico. La dose efficace piu' bassa deve essere usata per il periodo piu' breve ad alleviare i sint omi (vedere par. 4.4). Modo di somministrazione: la compressa deve ess ere deglutita con un po' d'acqua. Per pazienti con uno stomaco piu' se nsibile si raccomanda l'assunzione con il cibo. Il granulato va sciolt o in un bicchiere d'acqua (50-100 ml) ed assunto subito dopo la prepar azione della soluzione. Il granulato per soluzione orale deve essere a ssunto con il cibo. Compresse: conservare a temperatura non superiore a 30 gradi C. Gli effetti indesiderati possono essere minimizzati con l'uso della pi u' bassa dose efficace per la piu' breve durata possibile di trattamen to che occorre per controllare i sintomi (vedere par. 4.2 e i paragraf i sottostanti Rischi gastrointestinali e cardiovascolari). Un adeguato monitoraggio ed opportune istruzioni sono necessarie nei pazienti con anamnesi positiva per ipertensione e/o insufficienza cardiaca congest izia da lieve a moderata poiche' in associazione al trattamento con i FANS sono stati riscontrati ritenzione di liquidi ed edema. Studi clin ici suggeriscono che l'uso di ibuprofene, specialmente ad alte dosi (2 400 mg/die), puo' essere associato ad un modesto aumento del rischio d i eventi trombotici arteriosi (es. infarto del miocardio o ictus). In generale, gli studi epidemiologici non suggeriscono che basse dosi di ibuprofene (es.

Aggiungi al carrello

9,26

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
SPIDIDOL OS GRAT 12BS400MGAL -15%

SPIDIDOL OS GRAT 12BS400MGAL

€ 10,90 € 9,26

SPIDIDOL 400 MG Farmaci antinfiammatori/antireumatici non steroidei. SPIDIDOL 400 mg granulato per soluzione orale gusto albicocca, una bus tina contiene: principio attivo: ibuprofene sale di arginina, pari a i buprofene 400 mg. Eccipienti: sodio, aspartame, saccarosio. Per l'elen co completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1. SPIDIDOL 400 mg gr anulato per soluzione orale gusto menta-anice, una bustina contiene: p rincipio attivo: ibuprofene sale di arginina, pari a ibuprofene 400 mg . Eccipienti: sodio, aspartame, saccarosio. Per l'elenco completo degl i eccipienti, vedere paragrafo 6.1. SPIDIDOL 400 mg compresse rivestit e con film, una compressa rivestita con film contiene: principio attiv o: ibuprofene sale di arginina, pari a ibuprofene 400 mg. Eccipienti: sodio, saccarosio. Per l'elenco completo degli eccipienti, vedere para grafo 6.1. Granulato per soluzione orale gusto albicocca: l-Arginina, sodio bicar bonato, saccarina sodica, aspartame, aroma albicocca, saccarosio. Gran ulato per soluzione orale gusto menta-anice: l-Arginina, sodio bicarbo nato, saccarina sodica, aspartame, aroma menta, aroma anice, saccarosi o. Compresse rivestite con film: l-Arginina, sodio bicarbonato, crospo vidone, magnesio stearato, idrossipropilmetilcellulosa, saccarosio, ti tanio biossido, polietilenglicole. Dolori di varia origine e natura: mal di testa, mal di denti, nevralgi e, dolori osteo-articolari e muscolari, dolori mestruali. Coadiuvante nel trattamento sintomatico degli stati febbrili ed influenzali. Ipersensibilita' al principio attivo o ad altre sostanze strettamente correlate da un punto di vista chimico e/o ad uno qualsiasi degli ecci pienti elencati al paragrafo 6.1 storia di emorragia gastrointestinal e o perforazione relativa a precedenti trattamenti con farmaci antinfi ammatori non steroidei (FANS) storia di emorragia/ulcera peptica rico rrente (due o piu' episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sangui namento) ulcera peptica attiva e ricorrente sanguinamento gastrointe stinale altri sanguinamenti in atto come quello cerebrovascolare col ite ulcerosa e morbo di Crohn grave insufficienza epatica e/o renale diatesi emorragica insufficienza cardiaca severa (IV classe NYHA). A causa della possibilita' di reazioni allergiche crociate con acido ac etilsalicilico o con altri farmaci antinfiammatori non steroidei, il p rodotto e' controindicato nei pazienti nei quali detti farmaci inducon o reazioni allergiche quali broncospasmo, asma, orticaria, rinite, pol iposi nasale, angioedema. In caso di lupus eritematoso sistemico e mal attie del collagene, prima dell'uso di SPIDIDOL deve essere consultato il medico curante. Il granulato, in quanto contenente aspartame, e' c ontroindicato in pazienti affetti da fenilchetonuria. Terzo trimestre di gravidanza (vedere par. 4.6). Prima o dopo interventi chirurgici ca rdiaci. Adulti e ragazzi oltre i 12 anni: 1 compressa rivestita con film o 1 b ustina, due-tre volte al giorno. La dose massima giornaliera non deve superare i 1200 mg al giorno. Anziani: i pazienti anziani dovrebbero a ttenersi ai dosaggi minimi sopraindicati. Nel trattamento dei pazienti anziani la posologia deve essere attentamente stabilita dal medico ch e dovra' valutare una eventuale riduzione dei dosaggi sopraindicati. I n pazienti con alterata funzionalita' renale, epatica o cardiaca i dos aggi dovrebbero essere ridotti. Insufficienza epatica: cautela deve es sere adottata nel trattamento dei pazienti con funzionalita' epatica r idotta. In tali pazienti e' opportuno ricorrere al monitoraggio period ico dei parametri clinici e di laboratorio, specialmente in caso di tr attamento prolungato (vedere par. 4.4). L'uso di SPIDIDOL e' controind icato in pazienti con grave insufficienza epatica (vedere par. 4.3). I nsufficienza renale: cautela deve essere adottata nel trattamento di p azienti con funzionalita' renale ridotta. In tali pazienti e' opportun o ricorrere al monitoraggio periodico dei parametri clinici e di labor atorio, specialmente in caso di trattamento prolungato (vedere par. 4. 4). L'uso di SPIDIDOL e' controindicato in pazienti con grave insuffic ienza renale (vedere par. 4.3). In adolescenti (di eta' compresa >= 12 anni ai < 18 anni): nel caso l'uso del medicinale sia necessario per piu' di 3 giorni negli adolescenti, o nel caso di peggioramento della sintomatologia deve essere consultato il medico. La dose efficace piu' bassa deve essere usata per il periodo piu' breve ad alleviare i sint omi (vedere par. 4.4). Modo di somministrazione: la compressa deve ess ere deglutita con un po' d'acqua. Per pazienti con uno stomaco piu' se nsibile si raccomanda l'assunzione con il cibo. Il granulato va sciolt o in un bicchiere d'acqua (50-100 ml) ed assunto subito dopo la prepar azione della soluzione. Il granulato per soluzione orale deve essere a ssunto con il cibo. Compresse: conservare a temperatura non superiore a 30 gradi C. Gli effetti indesiderati possono essere minimizzati con l'uso della pi u' bassa dose efficace per la piu' breve durata possibile di trattamen to che occorre per controllare i sintomi (vedere par. 4.2 e i paragraf i sottostanti Rischi gastrointestinali e cardiovascolari). Un adeguato monitoraggio ed opportune istruzioni sono necessarie nei pazienti con anamnesi positiva per ipertensione e/o insufficienza cardiaca congest izia da lieve a moderata poiche' in associazione al trattamento con i FANS sono stati riscontrati ritenzione di liquidi ed edema. Studi clin ici suggeriscono che l'uso di ibuprofene, specialmente ad alte dosi (2 400 mg/die), puo' essere associato ad un modesto aumento del rischio d i eventi trombotici arteriosi (es. infarto del miocardio o ictus). In generale, gli studi epidemiologici non suggeriscono che basse dosi di ibuprofene (es.

Aggiungi al carrello

9,26

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
SPIDIDOL 24CPR RIV 400MG    -20%

SPIDIDOL 24CPR RIV 400MG

€ 15,20 € 12,16

SPIDIDOL 400 MG Farmaci antinfiammatori/antireumatici non steroidei. SPIDIDOL 400 mg granulato per soluzione orale gusto albicocca, una bus tina contiene: principio attivo: ibuprofene sale di arginina, pari a i buprofene 400 mg. Eccipienti: sodio, aspartame, saccarosio. Per l'elen co completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1. SPIDIDOL 400 mg gr anulato per soluzione orale gusto menta-anice, una bustina contiene: p rincipio attivo: ibuprofene sale di arginina, pari a ibuprofene 400 mg . Eccipienti: sodio, aspartame, saccarosio. Per l'elenco completo degl i eccipienti, vedere paragrafo 6.1. SPIDIDOL 400 mg compresse rivestit e con film, una compressa rivestita con film contiene: principio attiv o: ibuprofene sale di arginina, pari a ibuprofene 400 mg. Eccipienti: sodio, saccarosio. Per l'elenco completo degli eccipienti, vedere para grafo 6.1. Granulato per soluzione orale gusto albicocca: l-Arginina, sodio bicar bonato, saccarina sodica, aspartame, aroma albicocca, saccarosio. Gran ulato per soluzione orale gusto menta-anice: l-Arginina, sodio bicarbo nato, saccarina sodica, aspartame, aroma menta, aroma anice, saccarosi o. Compresse rivestite con film: l-Arginina, sodio bicarbonato, crospo vidone, magnesio stearato, idrossipropilmetilcellulosa, saccarosio, ti tanio biossido, polietilenglicole. Dolori di varia origine e natura: mal di testa, mal di denti, nevralgi e, dolori osteo-articolari e muscolari, dolori mestruali. Coadiuvante nel trattamento sintomatico degli stati febbrili ed influenzali. Ipersensibilita' al principio attivo o ad altre sostanze strettamente correlate da un punto di vista chimico e/o ad uno qualsiasi degli ecci pienti elencati al paragrafo 6.1 storia di emorragia gastrointestinal e o perforazione relativa a precedenti trattamenti con farmaci antinfi ammatori non steroidei (FANS) storia di emorragia/ulcera peptica rico rrente (due o piu' episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sangui namento) ulcera peptica attiva e ricorrente sanguinamento gastrointe stinale altri sanguinamenti in atto come quello cerebrovascolare col ite ulcerosa e morbo di Crohn grave insufficienza epatica e/o renale diatesi emorragica insufficienza cardiaca severa (IV classe NYHA). A causa della possibilita' di reazioni allergiche crociate con acido ac etilsalicilico o con altri farmaci antinfiammatori non steroidei, il p rodotto e' controindicato nei pazienti nei quali detti farmaci inducon o reazioni allergiche quali broncospasmo, asma, orticaria, rinite, pol iposi nasale, angioedema. In caso di lupus eritematoso sistemico e mal attie del collagene, prima dell'uso di SPIDIDOL deve essere consultato il medico curante. Il granulato, in quanto contenente aspartame, e' c ontroindicato in pazienti affetti da fenilchetonuria. Terzo trimestre di gravidanza (vedere par. 4.6). Prima o dopo interventi chirurgici ca rdiaci. Adulti e ragazzi oltre i 12 anni: 1 compressa rivestita con film o 1 b ustina, due-tre volte al giorno. La dose massima giornaliera non deve superare i 1200 mg al giorno. Anziani: i pazienti anziani dovrebbero a ttenersi ai dosaggi minimi sopraindicati. Nel trattamento dei pazienti anziani la posologia deve essere attentamente stabilita dal medico ch e dovra' valutare una eventuale riduzione dei dosaggi sopraindicati. I n pazienti con alterata funzionalita' renale, epatica o cardiaca i dos aggi dovrebbero essere ridotti. Insufficienza epatica: cautela deve es sere adottata nel trattamento dei pazienti con funzionalita' epatica r idotta. In tali pazienti e' opportuno ricorrere al monitoraggio period ico dei parametri clinici e di laboratorio, specialmente in caso di tr attamento prolungato (vedere par. 4.4). L'uso di SPIDIDOL e' controind icato in pazienti con grave insufficienza epatica (vedere par. 4.3). I nsufficienza renale: cautela deve essere adottata nel trattamento di p azienti con funzionalita' renale ridotta. In tali pazienti e' opportun o ricorrere al monitoraggio periodico dei parametri clinici e di labor atorio, specialmente in caso di trattamento prolungato (vedere par. 4. 4). L'uso di SPIDIDOL e' controindicato in pazienti con grave insuffic ienza renale (vedere par. 4.3). In adolescenti (di eta' compresa >= 12 anni ai < 18 anni): nel caso l'uso del medicinale sia necessario per piu' di 3 giorni negli adolescenti, o nel caso di peggioramento della sintomatologia deve essere consultato il medico. La dose efficace piu' bassa deve essere usata per il periodo piu' breve ad alleviare i sint omi (vedere par. 4.4). Modo di somministrazione: la compressa deve ess ere deglutita con un po' d'acqua. Per pazienti con uno stomaco piu' se nsibile si raccomanda l'assunzione con il cibo. Il granulato va sciolt o in un bicchiere d'acqua (50-100 ml) ed assunto subito dopo la prepar azione della soluzione. Il granulato per soluzione orale deve essere a ssunto con il cibo. Compresse: conservare a temperatura non superiore a 30 gradi C. Gli effetti indesiderati possono essere minimizzati con l'uso della pi u' bassa dose efficace per la piu' breve durata possibile di trattamen to che occorre per controllare i sintomi (vedere par. 4.2 e i paragraf i sottostanti Rischi gastrointestinali e cardiovascolari). Un adeguato monitoraggio ed opportune istruzioni sono necessarie nei pazienti con anamnesi positiva per ipertensione e/o insufficienza cardiaca congest izia da lieve a moderata poiche' in associazione al trattamento con i FANS sono stati riscontrati ritenzione di liquidi ed edema. Studi clin ici suggeriscono che l'uso di ibuprofene, specialmente ad alte dosi (2 400 mg/die), puo' essere associato ad un modesto aumento del rischio d i eventi trombotici arteriosi (es. infarto del miocardio o ictus). In generale, gli studi epidemiologici non suggeriscono che basse dosi di ibuprofene (es.

Aggiungi al carrello

12,16

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
FLUIMUCIL INFLUENZARAFFR8BST -15%

FLUIMUCIL INFLUENZARAFFR8BST

€ 8,20 € 6,97

FLUIMUCL INFLUENZA E RAFFREDDORE 500 MG/ 60 MG GRANULATO PER SOLUZIONE ORALE Decongestionanti nasali per uso sistemico - Pseudoefedrina associazion i. Una bustina contiene. Principi attivi: paracetamolo 500 mg, pseudoefed rina cloridrato 60 mg. Eccipienti con effetti noti: contiene saccarosi o, sorbitolo, aspartame. Per l'elenco completo degli eccipienti, veder e paragrafo 6.1. Ogni bustina contiene: saccarosio, acido citrico anidro, aroma frutti tropicali, aroma pompelmo , sorbitolo (E420), aspartame (E951), sucral osio, saccarina sodica, polisorbato 20, colorante rosso di barbabietol a, colorante riboflavina sodio fosfato. Trattamento dei sintomi del raffreddore e dell'influenza. Ipersensibilita' ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipient i elencati al paragrafo 6.1. Gravidanza ed allattamento (vedere paragr afo 4.6). Bambini di eta' inferiore ai 12 anni. Pazienti con manifesta insufficienza della glucosio-6-fosfato deidrogenasi. Soggetti che son o in trattamento con inibitori della monoamino ossidasi o che hanno in terrotto questo trattamento da meno di due settimane (vedere paragrafo 4.5 "Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione") Soggetti affetti da una forma grave delle seguenti malattie: malattia coronarica (angina, precedente infarto) ipertensione aritmie insuff icienza epatica insufficienza renale asma diabete disturbi della m inzione causati da ipertrofia prostatica o da altre patologie anemia emolitica. Ipertiroidismo. Glaucoma ad angolo chiuso. Feocromocitoma. Pazienti che assumono antidepressivi triciclici (vedere paragrafo 4.5) . Pazienti che assumono medicinali betabloccanti (vedere paragrafo 4.5 ). Pazienti che assumono altri medicinali simpaticomimetici (vedere pa ragrafo 4.5). Posologia: adulti e ragazzi di eta' superiore a 12 anni: 2-3 bustine a l giorno. Durata della terapia: 5 giorni massimo di terapia per la pop olazione adulta 3 giorni massimo di terapia per la popolazione pediat rica (12-18 anni). Popolazione pediatrica: FLUIMUCIL INFLUENZA E RAFFR EDDORE non e' raccomandato nei bambini al di sotto dei 12 anni (vedere paragrafo 4.3 "Controindicazioni"). Modo di somministrazione: sciogli ere il contenuto di una bustina in un bicchiere d'acqua mescolando con un cucchiaino e bere immediatamente la soluzione ottenuta. E' possibi le utilizzare anche acqua calda. Nessuna speciale precauzione per la conservazione. Durante il trattamento con FLUIMUCIL INFLUENZA E RAFFREDDORE prima di assumere qualsiasi altro medicinale controllare che non contenga parac etamolo, poiche', se questo principio attivo e' assunto in dosi elevat e, si possono verificare gravi reazioni avverse. Il rischio di gravi e ffetti indesiderati e' aumentato anche quando il paracetamolo e' assun to insieme ad altri analgesici antipiretici deve pertanto essere evit ato l'uso contemporaneo di questo tipo di medicinali. Il medicinale va usato con cautela in pazienti con: malattia cardiovascolare, tachicar dia o palpitazioni, angina, aritmie ipertensione insufficienza epati ca epatite acuta insufficienza renale ipertiroidismo asma diabete mellito disturbi della minzione causati da ipertrofia prostatica o d a altre patologie glaucoma psicosi malnutrizione cronica e disidrat azione deficit di glucosio-6-fosfato deidrogenasi anemia emolitica. I pazienti devono essere avvisati di non assumere contemporaneamente a ltri medicinali che contengono paracetamolo a causa del rischio di gra vi danni epatici in caso di sovradosaggio (vedere paragrafo 4.9). I pa zienti che assumono paracetamolo devono evitare l'uso di bevande alcol iche perche' l'alcool aumenta il rischio di danno epatico. Il paraceta molo deve essere somministrato con cautela in pazienti con dipendenza da alcool (vedere paragrafo 4.5). Questo medicinale deve essere dato c on cautela ai pazienti in trattamento con altri medicinali che hanno e ffetto sul fegato (vedere paragrafo 4.5). Nel corso di terapia con ant icoagulanti orali si consiglia di ridurre le dosi. Gravi reazioni cuta nee: reazioni cutanee gravi come la pustolosi esantematica acuta e gen eralizzata (AGEP) possono verificarsi con prodotti contenenti pseudoef edrina. Questa eruzione pustolosa acuta puo' verificarsi entro i primi due giorni di trattamento, con febbre e numerose, piccole pustole, pe r lo piu' non follicolari, derivanti da un eritema edematoso molto dif fuso e localizzate principalmente sulle pieghe cutanee, sul tronco e s ugli arti superiori. I pazienti devono essere attentamente monitorati. Se si osservano segni e sintomi come piressia, eritema o numerose pic cole pustole, la somministrazione di Fluimucil Influenza e Raffreddore deve essere interrotta e se necessario devono essere prese misure app ropriate. Colite ischemica: sono stati riportati alcuni casi di colite ischemica con medicinali contenenti pseudoefedrina. L'uso di pseudoef edrina deve essere interrotto e si raccomanda di consultare un medico se si manifestano improvvisamente dolore addominale, sanguinamento ret tale o altri sintomi di colite ischemica. Neuropatia ottica ischemica: con la pseudoefedrina sono stati riportati casi di neuropatia ottica ischemica. La pseudoefedrina deve essere interrotta se dovesse verific arsi improvvisa perdita della vista o riduzione dell'acuita' visiva, a d esempio in caso di scotoma. Il paziente deve essere avvertito della necessita' di consultare il medico se e' gia' in trattamento con altri medicinali. In caso di intervento chirurgico, si consiglia di interro mpere il trattamento qualche giorno prima, perche' il rischio di crisi ipertensiva e' aumentato se vengono utilizzati anestetici alogenati ( vedere paragrafo 4.5). Per chi svolge attivita' sportiva: l'uso di que sto medicinale puo' determinare positivita' ai testi anti-doping. I pa zienti devono consultare il medico se: il dolore o la congestione nasa le peggiora o dura piu' di 5 giorni (o se i sintomi non migliorano ent ro 5 giorni) la febbre peggiora o dura piu' di 3 giorni sono present i rossore o gonfiore o se si verificano nuovi sintomi. Informazioni im portanti su alcuni eccipienti. Saccarosio: i pazienti affetti da rari problemi ereditari di intolleranza al fruttosio, da malassorbimento di glucosio - galattosio, o da insufficienza di sucrasi-isomaltasi, non devono assumere questo medicinale. Sorbitolo: questo medicinale contie ne 95,184 mg di sorbitolo per dose (bustina). I pazienti affetti da ra ri problemi ereditari di intolleranza al fruttosio, non devono assumer e questo medicinale. Aspartame: questo medicinale contiene 45,307 mg d i aspartame per dose (bustina). Aspartame e' una fonte di fenilalanina , pertanto puo' essere dannoso per i soggetti affetti da fenilchetonur ia. Questo medicinale contiene meno di 1 mmol (23 mg) di sodio per bus tina, cioe' essenzialmente 'senza sodio'. Le interazioni farmacologiche che possono essere causate da ogni singo lo componente sono ben note e sono elencate di seguito. Non vi e' alcu na indicazione che queste possano cambiare con l'uso combinato. Intera zioni relative al paracetamolo: usare con estrema cautela e sotto stre tto controllo durante il trattamento cronico con medicinali che posson o determinare l'induzione delle monossigenasi epatiche o in caso di es posizione a sostanze che possono avere tale effetto (per esempio: rifa mpicina, cimetidina, ranitidina) La somministrazione di paracetamolo p uo' interferire con la determinazione della uricemia (mediante il meto do dell'acido fosfotungstico) e con quella della glicemia (mediante il metodo della glucosio-ossidasi-perossidasi). L'effetto anticoagulante del warfarin e degli altri derivati cumarinici puo' essere potenziato dall'uso regolare prolungato del paracetamolo, con aumento del rischi o di sanguinamento. L'assunzione occasionale di paracetamolo non ha ef fetti significativi. Le sostanze epatotossiche possono aumentare la po ssibilita' di accumulo di paracetamolo e di sovradosaggio. Il rischio di epatotossicita' del paracetamolo puo' essere aumentato da medicinal i con induzione degli enzimi microsomiali come i barbiturici, gli anti epilettici (ad esempio fenitoina, fenobarbital, carbamazepina, gluteti mide) e medicinali per il trattamento della tubercolosi come rifampici na e isoniazide. La metoclopramide puo' aumentare la velocita' di asso rbimento di paracetamolo aumentandone i livelli plasmatici. Analogamen te, domperidone puo' aumentare la velocita' di assorbimento di paracet amolo. L'emivita del cloramfenicolo puo' essere prolungata dal paracet amolo. Il paracetamolo puo' ridurre la biodisponibilita' della lamotri gina, con una possibile riduzione dei suoi effetti, a causa della pote nziale induzione del suo metabolismo a livello epatico. La colestirami na puo' ridurre l'assorbimento del paracetamolo. La colestiramina non deve essere somministrata prima che sia trascorsa un'ora dalla sommini strazione del paracetamolo. L'uso regolare di paracetamolo contemporan eamente a zidovudina puo' causare neutropenia e aumentare il rischio d i danno epatico. Il trattamento per la gotta probenecid riduce la clea rance del paracetamolo, pertanto la dose di paracetamolo puo' essere r idotta in caso di trattamento concomitante. L'epatotossicita' del para cetamolo puo' essere potenziata dell'eccessiva assunzione di alcool (v edere paragrafo 4.4). Interazioni relative alla pseudoefedrina. Per la gravita' delle possibili reazioni e' controindicata la contemporanea somministrazione di pseudoefedrina e di: inibitori della monoamino oss idasi (IMAO) (vedere "Controindicazioni"). L'uso concomitante di pseud oefedrina e di IMAO puo' scatenare una grave crisi ipertensiva (iperte nsione, iperpiressia, cefalea). Il medicinale e' pertanto controindica to in pazienti che stanno assumendo o hanno assunto IMAO nelle ultime due settimane. Per i possibili effetti causati dalla loro interazione, l'associazione della pseudoefedrina con alcuni medicinali e' possibil e solo sotto stretto controllo del medico che ne valutera' il rapporto rischio/beneficio nel singolo caso. La pseudoefedrina puo' ridurre l' effetto di altri farmaci antipertensivi (ad es. metildopa, debrisochin a, guanetidina, reserpina: il rischio di ipertensione e di altri effet ti indesiderati cardiovascolari puo' essere aumentato. L'uso concomita nte di midodrina puo' aumentare l'effetto ipertensivo della midodrina. Anestetici alogenati: la pseudoefedrina puo' interagire con gli anest etici alogenati. L'uso concomitante di pseudoefedrina con altri simpat icomimetici (rischio di episodi ipertensivi) o antidepressivi tricicli ci puo' aumentare il rischio di effetti indesiderati cardiovascolari. L'uso concomitante di pseudoefedrina con digossina e glicosidi cardiac i puo' aumentare il rischio di battito cardiaco irregolare o attacco c ardiaco. Alcaloidi della segale cornuta (ergotamina e metisergide): l' uso concomitante puo' causare un aumento del rischio di ergotismo. L'u so concomitante di linezolid puo' aumentare il rischio di ipertensione . Gli eventi avversi sono tabulati di seguito per classi e frequenza. Le frequenze sono definite come: molto comune (>= 1/10) comune (>= 1/10 0, = 1/1.000, = 1/10.000,

Aggiungi al carrello

6,97

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
PREFOLIC FERRO 30CPR

PREFOLIC FERRO 30CPR

€ 20,00

PrefolicFERRO Descrizione Integratore alimentare a base di ferro presente in tre differenti strati (tristrato) e vitamina C, utile per colmare le carenze alimentari o gli aumentati fabbisogni organici di tali nutrienti. La prima fase (Fast) assicura l'inizio del rilascio entro i primi 5 minuti e garantisce l'assorbimento di 10 mg di Ferro nel primo tratto del duodeno. La seconda fase (Normal) consente l'inizio del rilascio entro 45 minuti e consente l'assorbimento durante il transito duodenale di 10 mg di ferro e 70 mg di vitamina C. La terza fase (Retard) garantisce, nell'arco di 8 ore, un lento e protratto rilascio di 10 mg di ferro assicurando un aumentato assorbimento a livello intestinale. Il ferro contribuisce alla normale formazione dei globuli rossi e dell'emoglobina, alla riduzione della stanchezza e dell'affaticamento e al normale trasporto dell'ossigeno nell'organismo. La vitamina C aumenta l'assorbimento del ferro e contribuisce alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo e al normale funzionamento del sistema nervoso. Entrambi contribuiscono alla normale funzione del sistema immunitario. Consigliato in tutti gli stati di carenze alimentari di ferro. Ingredienti Agenti di carica: cellulosa microcristallina, fosfato dicalcico pirofosfato ferrico microincapsulato vitamina C (acido L-ascorbico) stabilizzanti: idrossipropilmetilcellulosa, idrossipropilcellulosa bisglicinato ferroso solfato ferroso agenti antiagglomeranti: mono e digliceridi degli acidi grassi, sali di magnesio degli acidi grassi, biossido di silicio, carbossimetilcellulosa sodica reticolata, polivinilpolipirrolidone coloranti: ossidi di ferro. Senza glutine e senza lattosio. Caratteristiche nutrizionali Valori medi per dose (1 compressa) %VNR* Ferro 30 mg 214 Vitamina C 70 mg 87,5 *VNR: Valori Nutritivi di Riferimento Modalità d'uso Una compressa al giorno, da deglutire intera con un po' d'acqua. Avvertenze Non superare la dose giornaliera consigliata. Gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituti di una dieta varia ed equilibrata e di un sano stile di vita. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni di età . Evitare l'esposizione a fonti di calore localizzate, ai raggi solari e il contatto con l'acqua. Conservazione Conservare ad una temperatura non superiore ai 25° C. Validità a confezionamento integro: 24 mesi. Formato Blister da 30 compresse. Peso netto: 25,05 g.

Aggiungi al carrello

20,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
ANAURETTE SPRAY 30ML

ANAURETTE SPRAY 30ML

€ 15,00

    spray ANAURETTE Dispositivo medico CE, classe IIa. Spray per la prevenzione, dissoluzione e rimozione del cerume accumulato nel canale uditivo esterno di neonati al di sopra dei 3 mesi, bambini e adulti. Spray a base di sostanze di origine naturale, combina l&rsquo azione meccanica di lavaggio con l&rsquo azione del Fitosqualano, derivato dell&rsquo olio d&rsquo oliva, che aiuta a dissolvere i tappi di cerume. La formulazione in spray assicura la perfetta dispersione del prodotto nel canale uditivo. Modalità d'uso &bull 1-2 spruzzi in ciascun orecchio 3 volte al giorno, fino alla dissoluzione del tappo di cerume. &bull 1-2 spruzzi in ciascun orecchio una volta al giorno per prevenire la formazione dei tappi di cerume. 1. Ruotare il beccuccio erogatore. 2. Mantenere la testa dritta. 3. Premere per 1 secondo. 4. Mantenere la testa dritta per 10 secondi. 5. Asciugare. 6. Pulire il beccuccio tenendolo sotto l'acqua calda (40° C) per 10 secondi. In caso di difficoltà nel direzionare il getto, tirare il lobo superiore dell&rsquo orecchio leggermente in alto e verso la parte posteriore della testa. Questa manovra consente agli ingredienti di raggiungere la parte più interna del canale uditivo. Avvertenze Uso esterno. Non deve essere usato in pazienti con timpano perforato. Tenere fuori dalla portata e dalla vista dei bambini. Non spruzzare negli occhi. Conservazione Conservare in luogo fresco, non esporre a temperature superiori a 50° C. Componenti Olio minerale fitosqualano olio essenziale di menta. Formato Flaconcino spray da 30 ml. Cod. 2010063

Aggiungi al carrello

15,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
MONURELLE PLUS 15CPS

MONURELLE PLUS 15CPS

€ 18,90

Zambon Monurelle Plus Uso previsto Questo dispositivo medico è indicato per il controllo e la prevenzione delle infezioni del tratto urinario causate da agenti patogeni quali l&rsquo E.coli e altri batteri gram-negativi normalmente implicati nell&rsquo eziologia delle infezioni urologiche. Il composto a base di gelatina e xiloglucano (emicellulosa) agisce meccanicamente nel lume intestinale impedendo il contatto degli agenti patogeni con la mucosa intestinale, che è la prima fase della loro proliferazione, e del successivo passaggio al tratto urinario. Il dispositivo medico deve essere assunto per via orale, all&rsquo insorgere dei primi disturbi del tratto urinario allo scopo di ridurre la proliferazione dei patogeni che può degenerare in infezioni. In caso di infezioni ricorrenti, il dispositivo medico ha anche lo scopo di prevenire nuovi episodi in cui la proliferazione dei patogeni può causare ripetute infezioni del tratto urinario. Confezione Il dispositivo medico è disponibile in capsule confezionate in un blister. Composizione Combinazione di gelatina e xiloglucano (emicellulosa), propoli, Hibiscus sabdariffa, biossido di silicio, magnesio stearato, amido di mais. Dosaggio 2 capsule al giorno per 5 giorni, assunte per via orale, per pazienti che sviluppano per la prima volta sintomi di disagio urinario e 1 capsula al giorno per almeno 15 giorni consecutivi in un mese, per prevenire le infezioni ricorrenti (se necessario il dispositivo medico può essere assunto per cicli ripetuti). Istruzioni per l&rsquo uso Ingerire la capsula con acqua. Avvertenze &bull La diagnosi di un&rsquo infezione delle vie urinarie deve essere fatta da un medico. In caso di dubbio è pertanto consigliabile rivolgersi al proprio medico, in particolare in presenza di febbre alta, per gli individui di età inferiore a 14 anni o con altre patologie e fattori di rischio. &bull Una infezione acuta delle vie urinarie potrebbe richiedere un trattamento farmacologico con antibiotico. Questo dispositivo medico non è un antibiotico e non svolge alcuna azione battericida o batteriostatica contro i patogeni, pertanto non sostituisce un eventuale trattamento antibiotico consigliato dal medico. Tuttavia può essere assunto in concomitanza con una terapia farmacologica. &bull Anche se non sono noti effetti collaterali, evitare di assumere questo prodotto durante la gravidanza o nei primi mesi di allattamento. In questi casi, consultare prima il proprio medico. &bull Non assumere il prodotto dopo la data di scadenza stampata sulla confezione. &bull Non assumere le capsule se il blister è aperto o danneggiato. &bull Conservare a temperatura ambiente in un luogo asciutto, lontano da fonti di calore. &bull Non congelare. &bull Tenere il dispositivo fuori dalla portata dei bambini. Controindicazioni ed effetti collaterali Il dispositivo non deve essere utilizzato nei pazienti con una nota ipersensibilità alla gelatina o ad uno degli ingredienti del dispositivo. Formato 15 capsule.

Aggiungi al carrello

18,90

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello