SPEDIZIONI GRATUITE in tutta Italia a partire da 55 €
Spedizioni per l'estero GRATIS a partire da 120 €
I tempi di consegna potrebbero subire ritardi in caso di numerose richieste in evasione da parte dei Corrieri
Consegna in 24/72H in Italia
0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

A.MENARINI IND.FAR

KALEIDON FAST PROBFRUTBO10BU

KALEIDON FAST PROBFRUTBO10BU

€ 13,90

Kaleidonprobiotic FAST Descrizione Integratore alimentare a base del probiotico Lactobacillus Rhamnosus GG (ATCC 53103) che favorisce il riequilibrio della flora intestinale. Studiato per rispondere alle diverse esigenze del bambino e dell'adulto. Gusto frutti di bosco. Ingredienti Agenti di carica: eritritolo, xilitolo aroma naturale, lactobacillus rhamnosus GG (ATCC 53103)* agente di rivestimento: mono e digliceridi degli acidi grassi agente antiagglomerante: ossido di magnesio acidificante: acido citrico agente di rivestimento: biossido di silicio. *nella produzione di lactobacillus rhamnosus GG è utilizzato un derivato della caseina che risulta analiticamente assente nel prodotto finito. Senza glutine. Caratteristiche nutrizionali Contenuti medi in cellule viveper dose(1 bustina) Lactobacillus Rhamnosus GG5x109 UFC**UFC=Unità Formanti Colonie. Modalità d'uso Si consiglia di assumere 1 bustina al giorno. Aprire la bustina e ingerire il contenuto direttamente in bocca. Assumere preferibilmente ai pasti. Avvertenze Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni di età . Non superare la dose giornaliera raccomandata. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata e di uno stile di vita sano. Contiene polioli: un consumo eccessivo può avere effetti lassativi. Conservazione Il prodotto contiene probiotici, sensibili al calore, si raccomanda quindi di evitare l'esposizione a fonti di calore o a sbalzi termici e di conservarlo al riparo dalla luce e a temperatura inferiore a 25° C. Il termine minimo di conservazione si riferisce al prodotto correttamente conservato, in confezione integra. Validità a confezione integra: 24 mesi. Formato Confezione da 10 bustine orosolubili da 1 g. Peso netto: 10 g. Cod. 51B80B

Aggiungi al carrello

13,90

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
MINOXIMEN SOLUZ FL 60ML 2%

MINOXIMEN SOLUZ FL 60ML 2%

€ 25,00

MINOXIMEN 2% SOLUZIONE CUTANE Preparati dermatologici. 100 ml di soluzione cutanea contengono: minoxidil 2 g. Glicole propilenico, alcol, acqua depurata. Trattamento sintomatico dell'alopecia androgenica. Non e' stata determ inata l'efficacia nelle seguenti forme: alopecia congenita localizzata o generalizzata alopecia cicatriziale di varia natura (post-traumati ca, di origine psichica o infettiva) alopecia acuta diffusa da sostan ze tossiche, da medicamenti in cui la ricrescita dei capelli e' condiz ionata dalla soppressione della causa specifica area celsi. Inoltre, non sono state determinate la tollerabilita' e l'efficacia in soggetti di eta' inferiore ai 18 anni e in pazienti di eta' superiore ai 55 an ni. Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipien ti. Il medicinale non deve essere impiegato in presenza di coronaropat ie, aritmie, scompenso cardiaco congestizio o valvulopatie. In presenz a di altri disturbi cardiovascolari, compresa l'ipertensione, l'impieg o del prodotto e' subordinato al giudizio del medico. Non impiegare in caso di gravidanza e allattamento. Solo per uso esterno. Usare solo seguendo le istruzioni. Una dose di 1 ml deve essere applicata due volte al giorno sul cuoio capelluto, ini ziando dal centro della zona affetta. La dose e' indipendente dalle di mensioni dell'area da trattare. La dose totale giornaliera non deve su perare i 2 ml. Dopo aver applicato il prodotto lavarsi le mani con cur a. Applicare solo su capelli e cuoio capelluto completamente asciutti. Non applicare in altre aree del corpo. L'esperienza clinica maturata indica che possono essere necessarie applicazioni bi-giornaliere della durata di 3-4 mesi prima che vi siano evidenti segni di crescita dei capelli. L'inizio di tali segni e la loro intensita' variano da pazien te a paziente. In tutti i casi il medico dovra' valutare l'opportunita ' di sospendere il trattamento se entro detto periodo non si osserva a lcun risultato terapeutico. La ricaduta allo stato di pre-trattamento a seguito della sospensione della terapia si verifica entro 3-4 mesi. Svitare il tappo ed inserire il contagocce. Dopo averlo riempito fino al segno di 1 ml, applicare alcune gocce del medicinale sul cuoio cape lluto e distribuire il liquido con la punta delle dita sull'intera are a calva. Ripetere fino a quando sia stata applicata tutta la dose di 1 ml. Al termine dell'uso, avvitare saldamente il contagocce sul flacon e. Consigli utili: applicare due volte al giorno, preferibilmente al m attino e alla sera. Distribuire la specialita' su tutta la zona intere ssata. In caso di lavaggio dei capelli, esso deve essere effettuato es clusivamente prima dell'applicazione del medicinale. Prima di applicar e il prodotto, assicurarsi che il cuoio capelluto sia perfettamente as ciutto. Durante il trattamento con il medicinale non e' necessario mod ificare le proprie abitudini igieniche per quanto riguarda il cuoio ca pelluto. E' comunque consigliabile l'uso di uno shampoo delicato. Se i navvertitamente l'applicazione fosse interrotta per 1 o 2 giorni, ripr endere la cura seguendo lo schema posologico previsto nel foglio illus trativo (1 ml due volte al giorno). Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conser vazione. Prima di iniziare il trattamento, l'utilizzatore deve controllare che il cuoio capelluto sia integro e in buona salute. Interrompere il trat tamento e consultare un medico qualora si manifestassero: dolore torac ico, tachicardia, debolezza o vertigini, improvviso e inspiegato aumen to ponderale o gonfiore alle mani e/o piedi, oppure nel caso di arross amento persistente o irritazione del cuoio capelluto. Nonostante la va sta esperienza sull'impiego di minoxidil per via topica non abbia evid enziato un assorbimento del farmaco tale da produrre effetti sistemici , l'uso scorretto o una variabilita' individuale o particolare sensibi lita', potrebbero causare un aumentato assorbimento con potenziali eff etti sistemici. Contiene alcol che provoca bruciore e irritazione. Per tanto, in caso di contatto accidentale con superfici sensibili (occhi, cute abrasa, mucose), lavare la zona con abbondante acqua fresca. L'i mpiego, specie se prolungato, dei prodotti per uso topico, puo' dare o rigine a fenomeni di sensibilizzazione. In tale evenienza, interromper e il trattamento e consultare il medico per istituire adeguata terapia . Non si conoscono al momento interazioni associate all'impiego. L'entit a' dell'assorbimento del minoxidil topico e' controllata e limitata da llo strato corneo. I farmaci per impiego topico, come la tretinoina e l'antranil, che alterano la barriera cornea, potrebbero causare un aum ento dell'assorbimento di minoxidil se applicato contemporaneamente. Gli effetti indesiderati piu' frequenti verificatisi durante gli studi clinici sono stati reazioni dermatologiche minori. L'effetto indeside rato piu' frequente e' stato l'irritazione locale, consistente in desq uamazione, eritemi, dermatite, prurito, cute secca, ipertricosi (in ar ee diverse da quelle trattate con il prodotto), sensazione di bruciore e rash. Altri effetti indesiderati, verificatesi non frequentemente, comprendono: reazioni allergiche (sensibilizzazione, orticaria, eritem a generalizzato e edema facciale), vertigini, formicolii, cefalee, deb olezza, neurite, edema, eczema, irritazione agli occhi, alterazione de l gusto, infezioni delle orecchie (particolarmente otite esterna) e di sturbi visivi. Effetti indesiderati raramente verificatisi comprendono anormalita' del capello, esacerbazione della perdita dei capelli, alo pecia, dolori al petto, variazioni della pressione sanguigna, variazio ni della frequenza cardiaca, epatite, calcoli renali e disfunzioni ses suali. Segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistem a nazionale di segnalazione. Gli effetti in gravidanza non sono conosciuti. Il minoxidil somministr ato per via sistemica viene escreto nel latte umano. Il medicinale non deve essere utilizzato in donne in gravidanza o in allattamento.

Aggiungi al carrello

25,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
NOVALAC REFLUX PRO 800G

NOVALAC REFLUX PRO 800G

€ 37,70

NOVALAC REFLUX PRO 0 - 36 mesi DescrizioneAlimento a fini medici speciali in polvere, con una formula addensata specificatamente studiata per soddisfare le esigenze nutrizionali dei bambini da 0 a 36 mesi in caso di reflusso gastroesofageo. Novalac Reflux PRO contiene un'esclusiva miscela di addensanti che combina le qualità dell'amido e delle fibre alimentari e che permette di minimizzare i rigurgiti. La fonte delle proteine di Novalac Reflux PRO è da proteine del latte vaccino. In caso di allergie, nascita prematura, basso peso alla nascita o immunodeficienza, chiedere consiglio al medico. IMPORTANTE: Novalac Reflux PRO può costituire l'unica fonte di alimentazione del bambino fino all'età di 6 mesi se non è possibile l'allattamento al seno. Successivamente, e su consiglio del medico Novalac Reflux PRO si integrerà nell'alimentazione diversificata del bambino. Novalac Reflux PRO deve essere usato sotto controllo medico e solo nei lattanti che presentano i sintomi per i quali il prodotto è indicato. La formula non deve essere modificata senza consultare il medico. Il latte materno è il miglior alimento per i lattanti. Qualora non fosse possibile utilizzare o non fosse sufficiente il latte materno, può essere utilizzato un latte per lattanti soltanto dietro parere medico. L'inadeguata preparazione e conservazione di qualsiasi latte per lattanti potrebbe causare pericoli per la salute. Ingredienti Latte scremato maltodestrine oli vegetali (palma, soia, cocco) lattosio (latte) addensanti (pectina, farina di semi di carrube) amido di tapioca olio di pesce (DHA) (supporto latte) emulsionante (lecitina di soia) bitartrato di colina cloruro di calcio sali di calcio dell'acido citrico vitamine: vitamina C (ascorbato di sodio, acido L-ascorbico), vitamina E (acetato di DL-alfa tocoferile), acido pantotenico (D-pantotenato, calcio), niacina (nicotinamide), tiamina (cloridrato di tiamina), riboflavina, vitamina A (acetato di retinile), vitamina B6 (cloridrato di piridossina), folato (acido folico), vitamina K (fitomenadione), vitamina D (colecalciferolo), D-biotina, vitamina B12 (cianocobalamina) L-cistina inositolo L-triptofano cloruro di potassio olio estratto da Mortierella alpina (ARA) (supporto latte) sali di calcio dell'acido ortofosforico (tricalcium fosfato) taurina sali di sodio dell'acido ortofosforico solfato ferroso cloruro di sodio L-carnitina ossido di magnesio solfato di zinco antiossidante: estratto ricco in tocoferoli selenito di sodio solfato rameico ioduro di potassio solfato di manganese. Caratteristiche nutrizionali Valori mediper 100 ml Energia 271 kJ 65 kcal Grassi di cui: saturi acido linoleico acido alfa-linolenico DHA (acido docosaesaenoico) ARA (acido arachidonico) 3,3 g 1,5 g 0,6 g 53 mg 16 mg 4 mg Carboidrati di cui: zuccheri amido 7,3 g 3,3 g 0,1 g Fibre 0,5 g Proteine* 1,4 g Sale 0,06 g Vitamina A 57 mcg Vitamina D 1,5 mcg Vitamina E 1,1 mg Vitamina K 7,8 mcg Vitamina C 8,5 mg Tiamina 0,10 mg Riboflavina 0,2 mg Niacina 0,6 mg Vitamina B6 0,07 mg Acido folico 11 mcg Folato 20 mcg/DFE Vitamina B12 0,2 mcg Biotina 2,3 mcg Acido pantotenico 0,6 mg Sodio 25 mg Potassio 77 mg Cloruro 58 mg Calcio 68 mg Fosforo 44 mg Magnesio 5,9 mg Ferro 0,7 mg Zinco 0,5 mg Rame 0,05 mg Manganese 0,005 mg Fluoruro < 0,06 mg Selenio 2,9 mcg Cromo < 5,9 mcg Molibdeno < 5,9 mcg Iodio 12 mcg Colina 22 mg Inositolo 10,4 mg Taurina 5,2 mg L-carnitina 2,6 mg *Proteine da latte vaccino Modalità d'usoPrima di preparare il biberon lavarsi sempre le mani. 1. Pulire e sterilizzare il biberon, la tettarella e tutti i materiali che vengono utilizzati. 2. Portare l'acqua ad ebollizione per 5 minuti e lasciare raffreddare fino a raggiungere una temperatura di 40° C, oppure scaldare acqua oligominerale (da bottiglia appena aperta) fino a 40° C. 3. Versare nel biberon la quantità di acqua necessaria. 4. Aggiungere la corretta quantità di Novalac polvere utilizzando il misurino incluso nella confezione. Livellare ogni misurino con un coltello asciutto e pulito senza pressare la polvere. 5. Chiudere il biberon utilizzando il tappo di plastica dura e agitare fino a completa dissoluzione della polvere evitando la formazione di grumi. Rimuovere il tappo ed applicare la tettarella sterilizzata sul biberon. 6. Fare raffreddare fino ad ottenere una temperatura di 37° C. Controllare la temperatura del biberon mettendo una goccia del prodotto sul polso. Utilizzare immediatamente. Programma medio di alimentazione Età (mesi) da 0 a 1 da 1 a 2 da 2 a 4 da 4 a 6 da 6 a 12 da 12 a 36 Pasti al giorno 6 5 5 4 3* 2* Misurini per pasto 3 4 5 7 7 8 Acqua bollita (ml) 90 120 150 210 210 240 *come parte di una dieta diversificata Ricostituzione (13%): 1 misurino raso e non pressato (4,3 g) per ogni 30 ml di acqua. Utilizzare solo il misurino fornito con il prodotto. Il numero dei pasti dovrebbe essere adattato all'appetito del lattante su consiglio del medico. Avvertenze Non preparare il biberon in anticipo ma sempre appena prima del pasto. Ogni pasto va consumato entro un'ora dalla preparazione. Il prodotto non deve essere riutilizzato quando rimane nel biberon dopo la poppata. Gettare via la quantità rimasta. Data la sua particolare composizione, in fase di preparazione, potrebbe essere necessario agitare di più il biberon rispetto alla preparazione di una formula classica, per ottenere la completa dissoluzione di Novalac Reflux PRO. L'aspetto di Novalac Reflux PRO nel biberon può essere diverso da quello di una formula classica e potebbe essere necessario l'utilizzo di una tettarella specifica. La formula addensata di Novalac Reflux PRO potrebbe naturalmente presentare piccole particelle scure di origine vegetale (farina di semi di carrube) e/o alcuni agglomerati bianchi di fibre alimentari. Ciò non causa discomfort nel bambino. Non usare il biberon come ciuccio. Non aggiungere zucchero. Il prodotto non è adatto all'alimentazione per via parenterale o enterale. Conservazione Non utilizzare oltre la data indicata sotto il barattolo. Validità a confezionamento integro: 24 mesi. Dopo l'apertura usare il prodotto entro 3 settimane. Chiudere il barattolo dopo ogni uso con il coperchio di plastica. Conservare in luogo fresco ed asciutto, lontano dalla luce e dalle contaminazioni. Confezionato in atmosfera protettiva. Il barattolo, il coperchio ed il misurino di Novalac Reflux PRO possono essere riciclati. Smaltirli in modo appropriato. Formato Barattolo da 800 g Cod. 51B26B

Aggiungi al carrello

37,70

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
ENANTYUM 20CPR RIV 25MG     -20%

ENANTYUM 20CPR RIV 25MG

€ 11,30 € 9,04

ENANTYUM 25 MG COMPRESSE RIVESTITE CON FILM Derivati dell'acido propionico. Ogni compressa contiene: dexketoprofene 25 mg come dexketoprofene trom etamolo. Per l'elenco completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1. Nucleo della compressa: amido di mais cellulosa microcristallina sod io amido glicolato glicerolo distearato. Film di rivestimento lacca secca composta da: ipromellosa titanio diossido macrogol 6000 glico le propilenico. Trattamento sintomatico delle affezioni dolorose di intensita' da liev e a moderata, quali dolore muscolo-scheletrico, dismenorrea, dolore de ntale. Enantyum compresse non va usato nei seguenti casi: pazienti con iperse nsibilita' al principio attivo, o ad altri FANS, o ad uno qualsiasi de gli eccipienti elencati al paragrafo 6.1 pazienti nei quali principi attivi ad azione simile (es. acido acetilsalicilico, o altri FANS) sca tenano attacchi d'asma, broncospasmo, rinite acuta, o sono la causa di polipi nasali, orticaria o edema angioneurotico reazioni fotoallergi che o fototossiche note durante il trattamento con ketoprofene o fibra ti pazienti con storia di sanguinamento o perforazione gastrointestin ale in relazione a precedente terapia con FANS pazienti con ulcera pe ptica attiva/emorragia gastrointestinale o anamnesi positiva per sangu inamento, ulcerazione o perforazione gastrointestinale pazienti con d ispepsia cronica pazienti che hanno altri sanguinamenti attivi o dist urbi della coagulazione pazienti con malattia di Crohn o colite ulcer osa pazienti con insufficienza cardiaca grave pazienti con insuffici enza renale da moderata a severa (clearance della creatinina

Aggiungi al carrello

9,04

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
FASTUM ANTIDOLORIFICO 1% 50G -10%

FASTUM ANTIDOLORIFICO 1% 50G

€ 9,50 € 8,55

FASTUM ANTIDOLORIFICO 10 Mg/G GEL Antinfiammatori non steroidei per uso topico. 100 g di gel contengono: principio attivo: DICLOFENAC DIETILAMMONIO 1, 16 g (pari a 1 g di Diclofenac sodico). Eccipienti con effetti noti: e tanolo, metile paraidrossibenzoato (E218) e allergeni quali alcol benz ilico, benzil benzoato, cumarina, eugenolo, linalolo, d-Limonene, gera niolo (contenuti nell'olio essenziale di lavanda). Per l'elenco comple to degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1 Carbomeri, metile paraidrossibenzoato (E218), etanolo 96%, trietanolam ina, olio essenziale di lavanda (contenente alcol benzilico, benzil be nzoato, cumarina, eugenolo, linalolo, d-Limonene, geraniolo), acqua de purata. Fastum Antidolorifico e' indicato per il trattamento locale di stati d olorosi e flogistici di natura reumatica o traumatica delle articolazi oni, dei muscoli, dei tendini e dei legamenti. Ipersensibilita' al diclofenac o ad uno qualsiasi degli eccipienti ele ncati al paragrafo 6.1. Ipersensibilita' ad altri farmaci antifiammato ri non steroidei, come ad esempio l'acido acetilsalicilico. Pazienti n ei quali si sono verificati attacchi d'asma, orticaria o riniti acute dopo assunzione di acido acetilsalicilico o di altri farmaci antinfiam matori non steroidei (FANS). Terzo trimestre di gravidanza e allattame nto (vedere paragrafo 4.6). Popolazione pediatrica: l'uso nei bambini di eta' inferiore ai 14 anni e' controindicato. A seconda dell'estensione delle zone o delle superfici dolenti, si app licheranno 3-4 volte al giorno 2-4 g di Fastum Antidolorifico e si fri zionera' leggermente. Usare Fastum Antidolorifico solo per brevi perio di di trattamento. Adulti al di sopra dei 18 anni: applicare Fastum An tidolorifico 3 o 4 volte al giorno sulla zona da trattare, frizionando leggermente. Il quantitativo da applicare dipende dalla dimensione de lla parte interessata. Per esempio 2-4 g di Fastum Antidolorifico (qua ntitativo di dimensioni variabili tra una ciliegia ed una noce) sono s ufficienti per trattare un'area di 400-800 cm^2. Dopo l'applicazione, lavarsi le mani, altrimenti risulteranno anch'esse trattate con il gel . Adolescenti dai 14 ai 18 anni: applicare Fastum Antidolorifico 3 o 4 volte al giorno sulla zona da trattare, frizionando leggermente. Il q uantitativo da applicare dipende dalla dimensione della parte interess ata. Per esempio 2-4 g di Fastum Antidolorifico (quantitativo di dimen sioni variabili tra una ciliegia ed una noce) sono sufficienti per tra ttare un'area di 400-800 cm^2. Dopo l'applicazione, lavarsi le mani, a ltrimenti risulteranno anch'esse trattate con il gel. Se questo prodot to e' necessario per piu' di 7 giorni per alleviare il dolore o se i s intomi peggiorano, consultare un medico. Bambini al di sotto dei 14 an ni: sono disponibili dati insufficienti sull'efficacia e la sicurezza nei bambini al di sotto dei 14 anni (vedere il paragrafo 4.3). Pertant o, l'uso di Fastum Antidolorifico e' controindicato nei bambini al di sotto dei 14 anni di eta'. Anziani: puo' essere impiegato il dosaggio abituale previsto per gli adulti. Non conservare a temperatura superiore ai 30 gradi C. Non usare per trattamenti protratti. La possibilita' di eventi avversi sistemici con l'applicazione di diclofenac topico non puo' essere esc lusa se il preparato viene usato su aree cutanee estese e per un perio do prolungato (si veda il riassunto delle caratteristiche del prodotto delle forme sistemiche di diclofenac). Il diclofenac topico deve esse re applicato solamente sulla cute intatta, non malata, e non su ferite cutanee o lesioni aperte. Non deve essere lasciato entrare in contatt o con gli occhi o membrane mucose e non deve essere ingerito. Interrom pere il trattamento se si sviluppa rash cutaneo dopo applicazione del prodotto. Nei pazienti anziani e/o sofferenti a livello gastrico si sc onsiglia l'uso concomitante di farmaci antiflogistici sistemici. I paz ienti asmatici, con malattie croniche ostruttive dei bronchi, rinite a llergica o infiammazione della mucosa nasale (polipo nasale) reagiscon o con attacchi asmatici, infiammazione locale della pelle o della muco sa (edema di Quincke) o orticaria al trattamento antireumatico effettu ato con FANS piu' spesso di altri pazienti. L'impiego, specie se prolu ngato, di altri prodotti per uso topico, puo' dar luogo a fenomeni di sensibilizzazione. In tal caso e' necessario interrompere il trattamen to e istituire una terapia idonea. Per evitare eventuali fenomeni di i persensibilita' o di fotosensibilizzazione evitare l'esposizione alla luce solare diretta compreso il solarium durante il trattamento e nell e due settimane successive. La somministrazione di Fastum Antidolorifi co dovrebbe essere sospesa nelle donne che hanno problemi di fertilita ' o che sono sottoposte a indagini sulla fertilita'. Il diclofenac top ico puo' essere usato con bendaggi non occlusivi, ma non deve essere u sato con un bendaggio occlusivo che non lasci passare aria. Fastum Ant idolorifico contiene metile paraidrossibenzoato (E218) che puo' causar e reazioni allergiche (anche ritardate). Fastum Antidolorifico contien e olio essenziale di lavanda a sua volta contenente allergeni: alcol b enzilico, benzil benzoato, cumarina, eugenolo, linalolo, dLimonene, ge raniolo che possono causare reazioni allergiche. Fastum Antidolorifico contiene 550 mg di alcol ( etanolo) in ogni grammo di prodotto che e' equivalente a 55 g/100 g. Puo' causare sensazioni di bruciore sulla p elle danneggiata. Poiche' l'assorbimento sistemico di diclofenac a seguito di un'applica zione topica e' molto basso, tali interazioni sono molto improbabili. Nei trattamenti ad alte dosi e protratti nel tempo si tenga presente l a possibilita' di competizione tra il diclofenac assorbito ed altri fa rmaci ad alto potere legante con le proteine plasmatiche. Fastum Antidolorifico e' generalmente ben tollerato. Possono manifesta rsi prurito, arrossamento, bruciore alla pelle o eruzioni cutanee. L'u tilizzo di Fastum Antidolorifico, in associazione con altri farmaci co ntenenti diclofenac, puo' dar luogo a fenomeni di sensibilizzazione al la luce (fotosensibilita'), eruzione cutanea con formazione di vescico le, eczema, eritema e reazioni cutanee ad evoluzione anche grave (sind rome di Stevens-Johnson, sindrome di Lyell). Qualora Fastum Antidolori fico venga applicato su zone cutanee relativamente estese e per un per iodo prolungato, non si puo' escludere completamente l'eventualita' di effetti indesiderati sistemici. Le reazioni avverse sono elencate per frequenza, per prima la piu' frequente, utilizzando la seguente conve nzione: comune (>= 1/100, < 1/10) non comune (>= 1/1.000, < 1/100) r aro (>= 1/10.000, < 1/1.000) molto raro (< 1/10.000) non nota: non p uo' essere stimata dai dati disponibili. Disturbi del sistema immunita rio. Molto raro: ipersensibilitÇ?¶ÿ (inclusa orticaria), edema angioneuro tico. Infezioni ed infestazioni. Molto raro: rash con pustole. Patolog ie respiratorie, toraciche e mediastiniche. Molto raro: asma. Patologi e della cute e del tessuto sottocutaneo. Comune: rash, eczema, eritema , dermatite (inclusa dermatite da contatto), prurito raro: dermatite bollosa molto raro: reazione di fotosensibilitÇ?¶ÿ. Sensazione di brucio re in sede di applicazione non nota: cute secca. Segnalazione delle r eazioni avverse sospette. La segnalazione delle reazioni avverse sospe tte che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale e' importan te, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio /rischio del medicinale. Agli operatori sanitari e' richiesto di segna lare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo http://www.aifa.gov.it/content/segnalazi oni-reazioniavverse. Gravidanza: come altri FANS, Fastum Antidolorifico non deve essere som ministrato nel terzo trimestre di gravidanza e durante l'allattamento. La concentrazione sistemica di diclofenac, confrontata con formulazio ni orali, e' piu' bassa dopo somministrazione topica. L'inibizione del la sintesi di prostaglandine puo' interessare negativamente la gravida nza e/o lo sviluppo embrio/fetale. Risultati di studi epidemiologici s uggeriscono un aumentato rischio di aborto e di malformazione cardiaca e di gastroschisi dopo l'uso di un inibitore della sintesi delle pros taglandine nelle prime fasi della gravidanza. Il rischio assoluto di m alformazioni cardiache aumentava da meno dell'1% fino a circa l'1,5%. E' stato ritenuto che il rischio aumenta con la dose e la durata della terapia. Negli animali, la somministrazione di inibitori della sintes i di prostaglandine ha mostrato di provocare un aumento della perdita di pre e post-impianto e di mortalita' embrione-fetale. Inoltre, un au mento di incidenza di varie malformazioni, inclusa quella cardivoascol are, e' stato riportato in animali a cui erano stati somministrati ini bitori di sintesi delle prostaglandine, durante il periodo organogenet ico. Facendo riferimento all'esperienza con trattamento con FANS per s omministrazione sistemica, si raccomanda quanto segue: durante il prim o e il secondo trimestre di gravidanza il diclofenac non deve essere s omministrato se non in casi strettamente necessari. Se il diclofenac e ' usato da una donna in attesa di concepimento, o durante il primo e s econdo trimestre di gravidanza, la dose deve essere mantenuta piu' bas sa possibile e la durata del trattamento piu' breve possibile durante il terzo trimestre di gravidanza, tutti gli inibitori della sintesi d i prostaglandine possono esporre il feto a: tossicita' cardiopolmonare (con chiusura prematura del dotto arterioso e ipertensione polmonare) disfunzione renale, che puo' progredire in insufficienza renale con oligoidroamnios la madre e il neonato, alla fine della gravidanza, a: possibile prolungamento del tempo di sanguinamento, ed effetto antiag gregante che puo' occorrere anche a dosi molto basse inibizione delle contrazioni uterine risultanti in ritardo o prolungamento del travagl io. Conseguentemente, il diclofenac e' controindicato durante il terzo trimestre di gravidanza. L'uso di Fastum Antidolorifico, come di qual siasi farmaco inibitore della sintesi delle prostaglandine e della cic lossigenasi e' sconsigliato nelle donne che intendano iniziare una gra vidanza. Allattamento: come altri FANS, il diclofenac passa nel latte materno in piccole quantita'. Tuttavia, alle dosi terapeutiche di Fast um Antidolorifico non sono previsti effetti sul lattante. A causa dell a mancanza di studi controllati in donne che allattano, il prodotto de ve essere usato durante l'allattamento solo sotto consiglio di un prof essionista sanitario. In questa circostanza, Fastum Antidolorifico non deve essere applicato sul seno delle madri che allattano, ne' altrove su aree estese della pelle o per un periodo prolungato di tempo (vede re paragrafo 4.4).

Aggiungi al carrello

8,55

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
FASTUM ANTIDOLORIFICO 1%100G -10%

FASTUM ANTIDOLORIFICO 1%100G

€ 13,20 € 11,88

FASTUM ANTIDOLORIFICO 10 Mg/G GEL Antinfiammatori non steroidei per uso topico. 100 g di gel contengono: principio attivo: DICLOFENAC DIETILAMMONIO 1, 16 g (pari a 1 g di Diclofenac sodico). Eccipienti con effetti noti: e tanolo, metile paraidrossibenzoato (E218) e allergeni quali alcol benz ilico, benzil benzoato, cumarina, eugenolo, linalolo, d-Limonene, gera niolo (contenuti nell'olio essenziale di lavanda). Per l'elenco comple to degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1 Carbomeri, metile paraidrossibenzoato (E218), etanolo 96%, trietanolam ina, olio essenziale di lavanda (contenente alcol benzilico, benzil be nzoato, cumarina, eugenolo, linalolo, d-Limonene, geraniolo), acqua de purata. Fastum Antidolorifico e' indicato per il trattamento locale di stati d olorosi e flogistici di natura reumatica o traumatica delle articolazi oni, dei muscoli, dei tendini e dei legamenti. Ipersensibilita' al diclofenac o ad uno qualsiasi degli eccipienti ele ncati al paragrafo 6.1. Ipersensibilita' ad altri farmaci antifiammato ri non steroidei, come ad esempio l'acido acetilsalicilico. Pazienti n ei quali si sono verificati attacchi d'asma, orticaria o riniti acute dopo assunzione di acido acetilsalicilico o di altri farmaci antinfiam matori non steroidei (FANS). Terzo trimestre di gravidanza e allattame nto (vedere paragrafo 4.6). Popolazione pediatrica: l'uso nei bambini di eta' inferiore ai 14 anni e' controindicato. A seconda dell'estensione delle zone o delle superfici dolenti, si app licheranno 3-4 volte al giorno 2-4 g di Fastum Antidolorifico e si fri zionera' leggermente. Usare Fastum Antidolorifico solo per brevi perio di di trattamento. Adulti al di sopra dei 18 anni: applicare Fastum An tidolorifico 3 o 4 volte al giorno sulla zona da trattare, frizionando leggermente. Il quantitativo da applicare dipende dalla dimensione de lla parte interessata. Per esempio 2-4 g di Fastum Antidolorifico (qua ntitativo di dimensioni variabili tra una ciliegia ed una noce) sono s ufficienti per trattare un'area di 400-800 cm^2. Dopo l'applicazione, lavarsi le mani, altrimenti risulteranno anch'esse trattate con il gel . Adolescenti dai 14 ai 18 anni: applicare Fastum Antidolorifico 3 o 4 volte al giorno sulla zona da trattare, frizionando leggermente. Il q uantitativo da applicare dipende dalla dimensione della parte interess ata. Per esempio 2-4 g di Fastum Antidolorifico (quantitativo di dimen sioni variabili tra una ciliegia ed una noce) sono sufficienti per tra ttare un'area di 400-800 cm^2. Dopo l'applicazione, lavarsi le mani, a ltrimenti risulteranno anch'esse trattate con il gel. Se questo prodot to e' necessario per piu' di 7 giorni per alleviare il dolore o se i s intomi peggiorano, consultare un medico. Bambini al di sotto dei 14 an ni: sono disponibili dati insufficienti sull'efficacia e la sicurezza nei bambini al di sotto dei 14 anni (vedere il paragrafo 4.3). Pertant o, l'uso di Fastum Antidolorifico e' controindicato nei bambini al di sotto dei 14 anni di eta'. Anziani: puo' essere impiegato il dosaggio abituale previsto per gli adulti. Non conservare a temperatura superiore ai 30 gradi C. Non usare per trattamenti protratti. La possibilita' di eventi avversi sistemici con l'applicazione di diclofenac topico non puo' essere esc lusa se il preparato viene usato su aree cutanee estese e per un perio do prolungato (si veda il riassunto delle caratteristiche del prodotto delle forme sistemiche di diclofenac). Il diclofenac topico deve esse re applicato solamente sulla cute intatta, non malata, e non su ferite cutanee o lesioni aperte. Non deve essere lasciato entrare in contatt o con gli occhi o membrane mucose e non deve essere ingerito. Interrom pere il trattamento se si sviluppa rash cutaneo dopo applicazione del prodotto. Nei pazienti anziani e/o sofferenti a livello gastrico si sc onsiglia l'uso concomitante di farmaci antiflogistici sistemici. I paz ienti asmatici, con malattie croniche ostruttive dei bronchi, rinite a llergica o infiammazione della mucosa nasale (polipo nasale) reagiscon o con attacchi asmatici, infiammazione locale della pelle o della muco sa (edema di Quincke) o orticaria al trattamento antireumatico effettu ato con FANS piu' spesso di altri pazienti. L'impiego, specie se prolu ngato, di altri prodotti per uso topico, puo' dar luogo a fenomeni di sensibilizzazione. In tal caso e' necessario interrompere il trattamen to e istituire una terapia idonea. Per evitare eventuali fenomeni di i persensibilita' o di fotosensibilizzazione evitare l'esposizione alla luce solare diretta compreso il solarium durante il trattamento e nell e due settimane successive. La somministrazione di Fastum Antidolorifi co dovrebbe essere sospesa nelle donne che hanno problemi di fertilita ' o che sono sottoposte a indagini sulla fertilita'. Il diclofenac top ico puo' essere usato con bendaggi non occlusivi, ma non deve essere u sato con un bendaggio occlusivo che non lasci passare aria. Fastum Ant idolorifico contiene metile paraidrossibenzoato (E218) che puo' causar e reazioni allergiche (anche ritardate). Fastum Antidolorifico contien e olio essenziale di lavanda a sua volta contenente allergeni: alcol b enzilico, benzil benzoato, cumarina, eugenolo, linalolo, dLimonene, ge raniolo che possono causare reazioni allergiche. Fastum Antidolorifico contiene 550 mg di alcol ( etanolo) in ogni grammo di prodotto che e' equivalente a 55 g/100 g. Puo' causare sensazioni di bruciore sulla p elle danneggiata. Poiche' l'assorbimento sistemico di diclofenac a seguito di un'applica zione topica e' molto basso, tali interazioni sono molto improbabili. Nei trattamenti ad alte dosi e protratti nel tempo si tenga presente l a possibilita' di competizione tra il diclofenac assorbito ed altri fa rmaci ad alto potere legante con le proteine plasmatiche. Fastum Antidolorifico e' generalmente ben tollerato. Possono manifesta rsi prurito, arrossamento, bruciore alla pelle o eruzioni cutanee. L'u tilizzo di Fastum Antidolorifico, in associazione con altri farmaci co ntenenti diclofenac, puo' dar luogo a fenomeni di sensibilizzazione al la luce (fotosensibilita'), eruzione cutanea con formazione di vescico le, eczema, eritema e reazioni cutanee ad evoluzione anche grave (sind rome di Stevens-Johnson, sindrome di Lyell). Qualora Fastum Antidolori fico venga applicato su zone cutanee relativamente estese e per un per iodo prolungato, non si puo' escludere completamente l'eventualita' di effetti indesiderati sistemici. Le reazioni avverse sono elencate per frequenza, per prima la piu' frequente, utilizzando la seguente conve nzione: comune (>= 1/100, < 1/10) non comune (>= 1/1.000, < 1/100) r aro (>= 1/10.000, < 1/1.000) molto raro (< 1/10.000) non nota: non p uo' essere stimata dai dati disponibili. Disturbi del sistema immunita rio. Molto raro: ipersensibilitÇ?¶ÿ (inclusa orticaria), edema angioneuro tico. Infezioni ed infestazioni. Molto raro: rash con pustole. Patolog ie respiratorie, toraciche e mediastiniche. Molto raro: asma. Patologi e della cute e del tessuto sottocutaneo. Comune: rash, eczema, eritema , dermatite (inclusa dermatite da contatto), prurito raro: dermatite bollosa molto raro: reazione di fotosensibilitÇ?¶ÿ. Sensazione di brucio re in sede di applicazione non nota: cute secca. Segnalazione delle r eazioni avverse sospette. La segnalazione delle reazioni avverse sospe tte che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale e' importan te, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio /rischio del medicinale. Agli operatori sanitari e' richiesto di segna lare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo http://www.aifa.gov.it/content/segnalazi oni-reazioniavverse. Gravidanza: come altri FANS, Fastum Antidolorifico non deve essere som ministrato nel terzo trimestre di gravidanza e durante l'allattamento. La concentrazione sistemica di diclofenac, confrontata con formulazio ni orali, e' piu' bassa dopo somministrazione topica. L'inibizione del la sintesi di prostaglandine puo' interessare negativamente la gravida nza e/o lo sviluppo embrio/fetale. Risultati di studi epidemiologici s uggeriscono un aumentato rischio di aborto e di malformazione cardiaca e di gastroschisi dopo l'uso di un inibitore della sintesi delle pros taglandine nelle prime fasi della gravidanza. Il rischio assoluto di m alformazioni cardiache aumentava da meno dell'1% fino a circa l'1,5%. E' stato ritenuto che il rischio aumenta con la dose e la durata della terapia. Negli animali, la somministrazione di inibitori della sintes i di prostaglandine ha mostrato di provocare un aumento della perdita di pre e post-impianto e di mortalita' embrione-fetale. Inoltre, un au mento di incidenza di varie malformazioni, inclusa quella cardivoascol are, e' stato riportato in animali a cui erano stati somministrati ini bitori di sintesi delle prostaglandine, durante il periodo organogenet ico. Facendo riferimento all'esperienza con trattamento con FANS per s omministrazione sistemica, si raccomanda quanto segue: durante il prim o e il secondo trimestre di gravidanza il diclofenac non deve essere s omministrato se non in casi strettamente necessari. Se il diclofenac e ' usato da una donna in attesa di concepimento, o durante il primo e s econdo trimestre di gravidanza, la dose deve essere mantenuta piu' bas sa possibile e la durata del trattamento piu' breve possibile durante il terzo trimestre di gravidanza, tutti gli inibitori della sintesi d i prostaglandine possono esporre il feto a: tossicita' cardiopolmonare (con chiusura prematura del dotto arterioso e ipertensione polmonare) disfunzione renale, che puo' progredire in insufficienza renale con oligoidroamnios la madre e il neonato, alla fine della gravidanza, a: possibile prolungamento del tempo di sanguinamento, ed effetto antiag gregante che puo' occorrere anche a dosi molto basse inibizione delle contrazioni uterine risultanti in ritardo o prolungamento del travagl io. Conseguentemente, il diclofenac e' controindicato durante il terzo trimestre di gravidanza. L'uso di Fastum Antidolorifico, come di qual siasi farmaco inibitore della sintesi delle prostaglandine e della cic lossigenasi e' sconsigliato nelle donne che intendano iniziare una gra vidanza. Allattamento: come altri FANS, il diclofenac passa nel latte materno in piccole quantita'. Tuttavia, alle dosi terapeutiche di Fast um Antidolorifico non sono previsti effetti sul lattante. A causa dell a mancanza di studi controllati in donne che allattano, il prodotto de ve essere usato durante l'allattamento solo sotto consiglio di un prof essionista sanitario. In questa circostanza, Fastum Antidolorifico non deve essere applicato sul seno delle madri che allattano, ne' altrove su aree estese della pelle o per un periodo prolungato di tempo (vede re paragrafo 4.4).

Aggiungi al carrello

11,88

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
KALEIDON PROBIOTIC 60 20CPS

KALEIDON PROBIOTIC 60 20CPS

€ 19,90

Aggiungi al carrello

19,90

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
SUSTENIUM PLUS INTFORM22BUST

SUSTENIUM PLUS INTFORM22BUST

€ 22,90

SUSTENIUM PLUS INTENSIVE FORMULA Descrizione Integratore alimentare di creatina, arginina, beta alanina, vitamine e sali minerali. Con edulcoranti. Con vero succo d'arancia. Ingredienti Creatina monoidrato, L-arginina correttore di acidità : acido citrico beta alanina, magnesio ossido, potassio citrato, acido L-ascorbico (vitamina C), succo d'arancia edulcorante: acesulfame K aromi, ferro fosfato, maltodestrine edulcorante: sucralosio zinco citrato colorante: betacarotene tiamina cloridrato (vitamina B1). Caratteristiche nutrizionali Componentiper 1 busta%VNR* Vitamina C80 mg100 Tiamina (vitamina B1)2 mg181,8 Magnesio200 mg53,3 Ferro7 mg50 Zinco6 mg60 Creatina3.000 mg- L-arginina2.000 mg- Beta-alanina400 mg- *Valori Nutritivi di Riferimento ai sensi del Reg. UE 1169/2011 Modalità d'uso Si consiglia l'assunzione di una busta al giorno. Sciogliere il contenuto di una busta in un bicchiere d'acqua (200 ml). Avvertenze Non superare la dose giornaliera consigliata. Tenere fuori dalla portata dei bambini di età inferiore a 3 anni. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita sano. Non utilizzare in gravidanza e nei bambini, o comunque per periodi prolungati senza sentire il parere del medico. Conservazione Conservare il prodotto in un luogo fresco, asciutto e al riparo dalla luce. Il termine minimo di conservazione si riferisce al prodotto correttamente conservato, in confezione integra. Termine ultimo di conservazione dalla data di produzione, in confezione integra: 24 mesi. Formato Confezione da 22 e 12 bustine da 8 g.

Aggiungi al carrello

22,90

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello